Aereostella
CD/DVD

Artisti

Libri

Autori

E-shop

News

Contatti

  Aereostella sviluppa idee ed individua gli strumenti opportuni per realizzare i propri progetti.

Condividi su Facebook
AEREOSTELLA MUSICA su Facebook


 
Ricerca CD/DVD
Per Anno
 
Per Artista
 




  CD/DVD
Immaginifica
Ricerca nell'Anno 2014
  • Foto
    2014 - PFM - Un Amico
      

    http://www.pfmworld.com/
    Un amico è il secondo disco della collana Il suono del tempo, l'eccezionale inedita raccolta live dei primi cinque dischi storici di PFM. Questa versione, registrata a Tokyo in aprile di quest'anno, riscopre le radici più autentiche del progressive italiano, che hanno segnato una delle migliori stagioni della musica italiana. La scaletta originale si snoda attraverso sei brani dal grande impatto emotivo, che mostrano una PFM in forma smagliante. Un Amico, in versione LP con CD allegato, o CD singolo, contiene il secondo coupon che permetterà, alla fine della raccolta, di ricevere gratuitamente il contenitore della collana.
  • Foto
    2014 - PFM - Un'Isola
      

    http://www.pfmworld.com/
    Il quarantennale de "L'isola di niente" ha ispirato PFM a realizzare un eccezionale disco live, che ripropone per la prima volta la track list integrale dell'album originale.

    La nuova versione, carica di energia, dal titolo "Un'Isola", ripropone anche il famoso coro iniziale della prima traccia e lo strumentale Via Lumiere, mai eseguiti dal vivo.

    "Un'isola" fa parte di una collana composta dai primi cinque album della band da raccogliere in un elegante contenitore dal titolo "Il suono del tempo".
  • Foto
    2014 - Museo Rosenbach - Live in Tokyo
      

    http://www.museorosenbach.com/home.html
    In occasione del concerto al Club Città di Kawasaki-Tokyo, dove è stato registrato questo album, il Museo Rosenbach si presenta per la prima volta con la nuova formazione (ai tre componenti storici della band, Lupo Galifi, Giancarlo Golzi e Alberto Moreno si sono aggiunti quattro nuovi musicisti: Fabio Meggetto alle tastiere, Sandro Libra e Max Borelli alle chitarre e Andy Senis al basso), offrendo al pubblico tutto il panorama del suo mondo musicale.
    La tracklist di Live in Tokyo rispecchia la storia della band: nella prima parte si torna al passato, a Zarathustra, e questo storico lavoro del 1973 viene eseguito integralmente. Nella seconda, il Museo racconta il presente attraverso i brani tratti da Barbarica il loro ultimo album in studio, che viene eseguito dal vivo in anteprima assoluta.
    Live in Tokyo offre l’occasione per ripercorrere la “progressiva” evoluzione del sound del gruppo, quarant’anni infatti dividono Zarathustra da Barbarica ma questo nuovo album live riesce a proporre entrambi i lavori come momenti unici di una stessa intenzione musicale.
  • Foto
    2014 - Il Rovescio della Medaglia - Live in Tokyo
      

    http://www.ilrovesciodellamedaglia.it/‎
    Il Rovescio della Medaglia si forma negli anni ’70 e in questo periodo pubblica alcuni album, tra cui il terzo e il più noto Contaminazione; gli arrangiamenti di questo album furono ad opera del M° Luis Enriquez Bacalov. Il lavoro fa riferimento al genere prog rock sinfonico e poche volte è stato eseguito dal vivo e mai con orchestra (se non in playback), poiché la band rimase attiva solo fino al 1976.

    Il Rovescio ritorna nel 2011 e successivamente nel 2013, a quarant’anni dall’uscita di "Contaminazione", la band si presenta con una nuova formazione composta da Enzo Vita (uno degli storici componenti), Daniele Pomo, Massimo Pomo, Maurizio Meo, Riccardo Romano e partecipa all’Italian Progressive Rock Festival di Tokyo. In questa occasione viene registrato il cd "Live in Tokyo" e "Contaminazione", riproposto con alcune piccole varianti che rendono il lavoro più moderno e attuale, viene eseguito finalmente dal vivo e con orchestra.

    "Live in Tokyo" è l'album del ritorno sulle scene della prog band romana che ora è pronta a far rivivere agli appassionati del genere le sonorità tipiche che l'hanno resa famosa.
  • Foto
    2014 - Agorà - Ichinen
      

    http://www.agora-ichinen.com/
    Ichinen è la sintesi dei lavori precedenti della band, la tracklist è composta da brani storici, brani inediti del secondo periodo di attività del gruppo e alcune rarità: registrazioni mai pubblicate del 1978 con Massimo Manzi alla batteria e Roberto Bacchiocchi al piano Rhodes.

    All’interno di Ichinen convivono alcuni momenti della vita del gruppo dagli esordi a oggi. La traccia “Serra San Quirico” posta in apertura del lavoro e la traccia conclusiva “Piramide di domani / Cavalcata solare” rappresentano il sound della formazione attuale così composta: Renato Gasparini (chitarra), Ovidio Urbani (sax), Gabriele Possenti (chitarra), Gianni Pieri (violoncello), Lucio Cesari (basso), Massimo Manzi (batteria)

    Le atmosfere mediterranee tipiche del gruppo si fondono con toni etnici e meditativi che ampliano la struttura sonora di tutto l’album. Quella che si crea è una sonorità acustica, raffinata e ricca di caldi temi melodici e di intense improvvisazioni. Il lavoro si ispira alla lettura dei principi buddhisti di Nichiren Daishonin (monaco buddista fondatore di una delle maggiori correnti del buddhismo giapponese), che colgono la fiducia nella "rivoluzione umana" individuale come mezzo per creare valore nel rispetto della sacralità della vita e dell'ambiente.

    Ichinen è un album unico e intenso che esalta la musicalità e il suono di una band innovativa e creativa del panorama progressive italiano.
  • Foto
    2014 - Maxophone - Live in Tokyo
      

    http://www.maxophone.it/
    La magia dei brani dello storico album dei Maxophone del 1975 rivive oggi nel live interamente registrato nell'aprile 2013 al Club Città di Tokyo, in occasione dell'Italian Progressive Rock Festival.
    Il concerto giapponese è stato l'occasione per presentare due brani inediti: "L'isola", il primo pezzo scritto dalla band nel 1972 e mai registrato, e "Guardian Angel", un piccolo assaggio del nuovo progetto discografico su cui i Maxophone stanno lavorando.
    La formazione dei Maxophone è composta da due storici componenti della band Alberto Ravasini (chitarra acustica, tastiere e voce) e Sergio Lattuada (tastiere e voce) e da tre nuovi musicisti Marco Croci (basso e voce), Carlo Monti (batteria, percussioni, violino) e Marco Tomasini (chitarra elettrica, voce).

    Live in Tokyo è l'album che permetterà a tutti gli amanti della musica progressive di riassaporare le sonorità tipiche degli anni '70 della band milanese.

 

PER INFORMAZIONI: Aereostella s.a.s. - Via Elia Lombardini, 4 - 20143 Milano (MI) - P.iva 09665080157 - Tel. +39 02 36505840

Realizzazione siti eCommerce by Midweb Srl .-.